Documento senza titolo
Creme Unguento Eletta  
   
    Crema Unguento
ELETTA
di nostra produzione
  LAVANDA
  ARNICA
  PSOR
  VISO
  Lavorazioni
  Punti vendita
  Lavora con noi
   
    L'Eletta
LA BOTTEGA
Natura e Tradizione
  La bottega
  Orari e contatti
  SHOP
    La Bottega Eletta
    è a casa tua
    con un click!
 
Home | Contatti | Condizioni di vendita | Carrello  
 
  0
 
 
Documento senza titolo
AREA RISERVATA
 
E-MAIL  
PASSWORD  
 
 
 
Non sei registrato? Clicca qui
Password dimenticata? Clicca qui
 
 
Documento senza titolo
 
Condizioni generali di vendita
 

1 Applicabilità delle condizioni

(1) Le forniture, le prestazioni e le offerte del Contraente (produttore, venditore) si effettuano esclusivamente sulla base delle presenti condizioni commerciali. Queste sono valide per tutti i contratti conclusi dal Contraente con il Committente (acquirente, cliente), relativi a merci/servizi o prestazioni offerti dal Contraente.

(2) Il personale del Contraente, e in particolare il Servizio Clienti, non è autorizzato a raggiungere intese verbali con i Committenti in relazione al contratto, diverse da quanto riportato sui moduli d'ordine del Contraente (tra cui le maschere Internet d'inserimento) o da queste Condizioni Generali di Contratto.

2 Stipulazione del contratto

(1) Le offerte riportate su dépliant, inserzioni e così via sono senza impegno e non vincolanti – anche con riferimento ai prezzi indicati. Per eventuali offerte formulate ad hoc, il Contraente si considera vincolato per 14 giorni di calendario.

2) Tutti gli accordi raggiunti tra il Contraente e il Committente con la finalità di eseguire questo contratto, sono da stendersi per iscritto, anche via fax o e-mail.

3 Prezzi, variazioni di prezzo, annullamento ordine

(1) I prezzi sono comprensivi dell'imposta di legge.

(2) I prezzi sono comprensivi di IVA e spese di imballaggio, le spese di spedizione sono di € 10,00 come indicato nel carrello in fase di acquisto.

(3) Se l'ordine è già stato spedito non è più possibile annullarlo. Per eventuali richieste contatta i nostri referenti cliccando QUI.

4 Termini di fornitura, area di consegna

(1) Per quanto non si sia concordato per iscritto un termine fisso o una data ferma, le forniture e le prestazioni del Contraente saranno effettuate con la maggiore celerità possibile, comunque al massimo entro un termine di circa quattro settimane.

(2) In presenza di ritardi di fornitura imputabili al Contraente, la durata della proroga da fissarsi per legge da parte del Committente è stabilita in due settimane, che decorrono da quando al Contraente perviene il nuovo termine fissato.

(3) La consegna avviene solo entro il territorio italiano.

5 Passaggio del rischio – Spedizione

(1) La consegna sarà effettuata al recapito di fornitura indicato dall'ordinante. Intese d'altro tenore richiedono l'assenso scritto del Contraente.

(2) La spedizione ha luogo a carico del Mittente con i costi indicati nel carrello in fase di acquisto.

6 Diritti del Committente per vizi/Garanzia

(1) Se l'oggetto/la merce/prestazione di fornitura non è della natura pattuita oppure non è idonea all'utilizzo previsto a contratto o in via generale o non ha le caratteristiche che il Committente poteva attendersi da quanto pubblicamente asserito dal Contraente, lo stesso Contraente provvederà in linea di massima all'adempimento, fornendo in un secondo tempo un oggetto non affetto da vizi. Sono consentite più forniture supplementari. Dopo due forniture supplementari insoddisfacenti, il Committente può ridurre adeguatamente il prezzo d'acquisto oppure recedere dal contratto, a sua discrezione.

(2) La mancanza di parte della merce in fornitura non giustifica il reclamo dell'intera fornitura, salvo il Committente non abbia interesse alla fornitura parziale.

(3) Sono escluse maggiori rivendicazioni del Committente – quale ne sia il motivo giuridico. Il Contraente non assume alcuna responsabilità per danni non inerenti l'oggetto fornito. Questa esclusione si estende in particolare a mancato guadagno e danni patrimoniali diversi del Committente. Ciò si applica anche a tutti i danni causati da lavoratori, rappresentanti e personale ausiliario del Contraente.

(4) Se sull'oggetto/merce/prestazione di fornitura si effettuano modifiche da parte del Committente o di terzi, si escluderà una responsabilità del Contraente, salvo il Committente apprenda in seguito che le modifiche non sono la causa originaria del difetto o del danno.

(5) È esclusa una responsabilità del Contraente per il normale deterioramento.

(6) I diritti nei confronti del Contraente a motivo di vizi spettano al solo Committente diretto e non sono cedibili.

7 Responsabilità per risarcimento danni

(1) Sono escluse rivendicazioni del Committente per risarcimento danni causa vizi materiali palesi della merce fornita, qualora egli non segnali il vizio al Contraente entro un termine di otto giorni lavorativi dalla consegna della merce.

(2) La responsabilità del Contraente al risarcimento del danno, per qualunque motivo giuridico (in particolare per ritardo, vizi od altri impegni violati), si limita ai prevedibili danni specifici di contratto.

8 Riservato dominio

(1) Il Contraente si riserva la proprietà della merce consegnata, fino al pagamento integrale della merce stessa da parte del Committente. Nel mentre sussiste il riservato dominio, il Committente non potrà alienare o disporre altrimenti della proprietà della merce (nel seguito: merce riservata).

(2) In caso di accesso alla merce riservata da parte di terzi – in particolare esecutori di tribunale –, il Committente farà riferimento alla proprietà del Contraente, informandone immediatamente lo stesso Contraente, affinché questi possa far valere i suoi diritti di proprietà.

(3) In caso di condotta anticontrattuale del Committente – in particolare nel caso di ritardato pagamento – il Contraente avrà diritto di recedere dal contratto e di esigere la restituzione della merce riservata.

9 Pagamento

(1) In caso di mancata accettazione, il Contraente applicherà un risarcimento danni forfetario di 40,00 € (più IVA). Su questo diritto di risarcimento danni non cade alcuna imposta (art. 249 parte II capoverso 2 Codice civile tedesco). Il Committente ha però la possibilità di comprovare un danno minore, che sarà adottato come base. Parimenti, il Contraente ha la possibilità di documentare un danno maggiore, che fungerà allora da base. La merce/somma dovuta in virtù del contratto sarà comunque fatturata, indipendentemente da quanto sopra.

(2) Per quanto non debba procedersi a pagamento contrassegno, sul fondamento di intese scritte, le fatture saranno immediatamente saldabili all'arrivo, senza detrazioni, per quanto non si siano pattuite per iscritto altre condizioni di pagamento.

(3) Il Contraente si riserva espressamente di non accettare assegni o cambiali. L'accettazione avverrà sempre solo a fini di pagamento. Le spese di sconto de delle cambiali sono a carico del Committente e sono dovute immediatamente.

(4) Il Contraente ha diritto, malgrado disposizioni di diverso tenore del Committente, ad accreditare pagamenti prima a debiti di più vecchia data di quest'ultimo, informando il Committente della modalità del clearing eseguito. Qualora siano già maturati oneri ed interessi, il Contraente avrà facoltà di assegnare il pagamento prima ai costi, poi agli interessi e in ultimo alla prestazione principale.

(5) I diritti nei confronti del Contraente non sono cedibili.

10 Segretezza

Qualora non sia espressamente convenuto per iscritto qualcosa di diverso, le informazioni presentate al Contraente nel contesto di ordini si intendono non confidenziali.

11 Diritto applicabile, nullità parziale

(1) Per le presenti Condizioni Generali di Contratto e qualsiasi rapporto giuridico tra Contraente e Committente trova applicazione la legge della Repubblica italiana.

(2) Non trova applicazione la Convenzione delle Nazioni Unite per i contratti sulla compravendita internazionale di merci dell' 11.04.1980 (CISG).

(3) Qualora una disposizione in queste condizioni di contratto o una disposizione nel quadro di accordi diversi dovesse essere o risultare nulla, la validità di tutte le altre disposizioni o pattuizioni non ne sarà lesa.

Documento senza titolo
 
 
info@cremaeletta.com
  Eletta s.a.s
Via Papa Giovanni XXIII
Gromo BG - Tel. 0346 42488
P.Iva 02268530165
CREME UNGUENTO ELETTA 100% NATURALI
Senza petrolati, parabeni, conservanti, coloranti, emulsionanti e sostanze di origine animale.
Non vengono eseguiti test sugli animali.